Musica e suoni

Bookmark and Share

La musica Bhutanese è parte integrante della cultura e funge da strumento di trasmissione dei valori sociali. La musica religiosa, in genere, narra biografie di santi ed è caratterizzata da maschere e costumi tradizionali. La musica folcloristica è ampiamente influenzata dalla musica religiosa buddhista. Considerando che molti autori sono monaci, la maggior parte dei canti sono anonimi. I maggiori stili di musica folcloristica sono lo Zhungdra, caratterizzato da tonalità vocali estese accompagnate da melodie strumentali relativamente semplici, e il Boedra, che nasce dalla musica tibetana. Il genere più popolare in Bhutan è il Rigsar, nato negli anni ’60 caratterizzato dall’utilizzo di strumenti elettronici e da ritmi veloci.

Suoni 

Rigsar
Dramnyen
Boedra